ORDINANZA 56/2020 – ULTERIORI MISURE URGENTI COVID19

ORDINANZA 56/2020 – ULTERIORI MISURE URGENTI COVID19

DISPOSIZIONI DELL’ORDINANZA IN BREVE

A decorrere dal giorno 29 ottobre 2020 e sino al giorno 8 novembre 2020

  • sono espressamente raccomandati solo gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero per motivi di salute;

  • è fatta espressa raccomandazione a tutte le persone anziane o affette da patologie croniche di evitare di uscire dalla propria abitazione o dimora fuori dai casi di stretta necessità;

  • è fatto divieto assoluto di mobilità dalla propria abitazione o dimora per i soggetti sottoposti alla misura della quarantena ovvero risultati positivi al virus;

  • è fatto divieto assoluto di mobilità dalla propria abitazione per soggetti che presentino sintomi influenzali;

  • è vietata ogni forma di assembramento di persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico;

  • è vietato l’accesso del pubblico ai parchi, alle ville, alle aree gioco, ai giardini pubblici, agli impianti sportivi comunali, al cimitero comunale;

  • non è consentito svolgere attività ludica o ricreativa con persone non conviventi all’aperto;

  • è  consentito svolgere attività motoria individualmente, purché comunque nel rispetto della distanza di almeno due metri da ogni altra persona;

  • sono sospese le celebrazioni civili, si raccomanda altresì la sospensione delle celebrazioni e cerimonie religiose, ivi comprese quelle funebri;

  • sono sospesi i servizi educativi per l’infanzia e le attività didattiche in presenza nelle scuole di ogni ordine e grado;

  • sono sospese le attività commerciali al dettaglio, fatta eccezione per le attività di vendita di generi alimentari e di prima necessità;

  • l’attività dei fiorai è consentita solo per consegne a domicilio di piante e fiori su ordinazione telefonica e/o deposito degli stessi presso il cimitero comunale con modalità concordate con il responsabile dell’Ufficio Tecnico Comunale;

  • sono chiusi, indipendentemente dalla tipologia di  attività svolta, i mercati, salvo le attività dirette alla vendita  di soli generi alimentari;

  • restano aperte l’edicola, i tabaccai,  la farmacia; deve essere in ogni caso garantita la distanza di sicurezza interpersonale di un metro;

  • è consentito per le attività di ristorazione il servizio da asporto e a domicilio, dalle ore 07:00 e fino alle ore 24.00, con prenotazione telefonica e ritiro programmato dei pasti al fine di evitare assembramenti;

  • sono sospese le attività inerenti servizi alla persona (fra cui parrucchieri, barbieri, estetisti) ad eccezione delle lavanderie e dei servizi di pompe funebri.

 

Qui il testo completo dell’Ordinanza: ORDINANZA 56/2020

 

Related Posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner o cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori Informazioni

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner o cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. http://www.garanteprivacy.it/cookie

Chiudi